Gerusalemme

Gerusalemme.jpg


GERUSALEMME,

Arrivai in Israele al Porto di Ashdod,diversi anni fa, con la nostra stupenda nave Italiana,attraccammo presto la mattina, e fummo controllati dalla polizia locale gia’ prima di scendere sulla terraferma..eravamo di tante nazionalita’… e furono controllati a tutti i passaporti…con mia piacevole sorpresa debbo dire che a noi Italiani il controllo fu’ molto piu’ semplice e veloce che ad altre persone non Italiane..cosa che poi ritrovai in tutto il mio percorso in questo paese..eravamo visti meglio di tanti altri….

Non ci volle molto nel raggiungere Gerusalemme da Ashdod col nostro pulmann,la strada era buona e innanzitutto era panoramica…difatti vedemmo da lontano la prima volta la citta’..e lo fecemo dall’alto al basso in quanto eravamo su una strada collinare…la citta’ si mostro certamente non piccola..ma neanche poi cosi’ grande..una citta’ di media dimensione ….tutt’intorno il deserto..appariva quasi come un’oasi…

Piu’ ci avvicinavamo alla citta’ e piu’ io cominciai ad avere una strana sensazione..come di una presenza forte nel luogo o meglio ancora nell’aria ovvero sembrava propio che qui ci fosse un qualcosa che da altre parti,le tante che io ho visitato essendo appassionato di vaiggi,assolutamente non avevo mai sentito..ora non so cosa potesse essere..fobia…immedesimazione di un qulacosa che non esisteva nella realta’?? Non lo so …so solo che in serata tornati alla nave in molti ebbero esattamente questa sensazione..come posso dirvi per farvi capire bene cio’ che ho provato…avvertivo come se davvero dell’aria vi fosse una presenza di un qualcosa,,dappertutto in quel luogo…e questo incomincio’ col vedere le mura di Gerusalemme e mi accompagno’ per tutta la visita…

Innanzitutto rimanemmo tutti a bocca aperto quando iniziando la citta’ iniziava anche un verde lussureggiante che circondava i bordi esterni della citta’…al di’ la’ c’era solo deserto e questo contrasto ci colpi’ davvero molto….

Ci avviavamo verso la storia, la storia piu’ importante che potevamo andare a vedere..e credetemi c’era anche una certa emozione…fu cosi’ che entrammo in citta’ ed inizio’ cio’ che poi ad oggi non ho piu’ dimenticato..

Prima tappa fu’ il luogo dove fu’ crocifisso Gesu’….era d’estate e faceva davvero caldo..eravamo in tanti ad aspettare per entrare ..qui hanno eretto una chiesa e alla fine tocco’ noi ad entrare..qui entrai molto teso e ne uscii altrettanto..mi sembrava cosi’ strano potere davvero vedere qui luoghi sembrava impossibile..ma ero li’ ed era tutto vero…ognuno di noi poteva tovvare con la mano la roccia in cui ci fu’ quello strazio…ognuno di noi aveva pochi istanti per farlo…non e’ che il luogo mi entusiasmava pensando a cio’ che successe li’..ne uscii non propio triste …ma quasi….

 

Gerusalemmeultima modifica: 2010-10-26T14:49:27+02:00da managerissima
Reposta per primo quest’articolo
Tag:, , , , , , , , ,

Comments Are Closed